risparmiare batteria del portatile con chrome
 

Pubblicato il 7 settembre

Chrome fa risparmiare batteria del portatile

Google ha rilasciato una nuova versione di Chrome che dovrebbe rendere il vostro browser più veloce e di fare risparmiare batteria del portatile.

Chrome è il browser più utilizzato al mondo, ma non è certamente perfetto. Tutte le estensioni di Chrome e le applicazioni collegate occupano un’enorme quantità spazio sul disco del computer o la memoria dello smartphone, rallentando di molto questi dispositivi. E Chrome sfrutta molto l’alimentazione dal computer portatile o la batteria del telefono, rendendo difficile risparmiare batteria.

Per ovviare a questo problema, Google ha cercato di affrontare entrambe le necessità nel suo ultimo aggiornamento di Chrome di questa settimana.

risparmiare batteria del portatile con chrome

Per risolvere il problema della velocità, Chrome cercherà ora i dati che non sono più in uso presenti nella memoria del computer. Al momento giusto, Chrome porta fuori la spazzatura (che ci crediate o no, questo è il termine informatico giusto per quello che la nuova versione di Chrome farà).

Google (GOOGL, Tech30) aveva già fatto qualche raccolta rifiuti nelle precedenti versioni di Chrome. Ma ora, attenderà fino a quando le pagine Web sono state caricate e completamente inattive – in quel momento, si occuperà di cancellare i dati e svuotare la memoria.

Fino a quando la pagina è inattiva fino a quando non viene svuotata la memoria inutilizzata, Google dice che le pagine web si caricheranno in modo più veloce. Le versioni precedenti di Chrome provvedevano già ad eliminare la spazzatura in modo casuale, a volte nel bel mezzo di un’animazione o un video. (Avete mai notato un’animazione fermarsi solo per un secondo? Il tuo browser potrebbe avere appena svuotato la memoria.)

Secondo Google, la nuova funzionalità permetterebbe quindi di ridurre l’utilizzo della memoria del 10% in media e fino al 45% in alcuni casi.

Inoltre, se si imposta Chrome per ripristinare automaticamente le schede che si stava utilizzando ultima volta che hai chiuso il browser, Google ora controllerà la memoria del sistema prima di ricaricare tutte le schede precedentemente utilizzate. Ciò permetterebbe di risparmiare un po ‘di memoria del sistema.

In aggiunta a tutti i risparmi di memoria, Chrome riuscirà anche a fare risparmiare batteria al vostro smartphone o del portatile. Mettendo in pausa automaticamente le animazioni Flash che non sono cruciali per le operazioni di un sito web (in pratica tutto ciò che non è un video), Google ritiene di poter risparmiare fino al 15% della durata della batteria.

La cifra del 15% proviene da test di laboratorio di Google, ma la società ha detto che il fatto di riuscire a risparmiare batteria dipenderà da una serie di fattori, tra cui il sistema operativo utilizzato e la quantità di contenuti Flash presenti sui siti web visitati.

Google dice che si attiverà questa funzione per tutti gli utenti, nel corso delle prossime settimane.

Gli aggiornamenti di Chrome non sono in genere una grande novità, dal momento che Google lancia una nuova versione di Chrome ogni sei settimane o giù di lì (siamo giunti ormai a Chrome 45). Ma questo particolare aggiornamento è pieno zeppo di buone notizie per i clienti e per chi necessità di risparmiare batteria.

Commenti

0 Commenti 0 Risposte dell'autore