Pubblicato il 6 agosto

Questo distributore automatico vi farà una buona Pizza in poco tempo

L’inventore italiano che ha realizzato questo strumento, quando aveva fame si chiedeva spesso: Perché non posso semplicemente premere un pulsante e prendermi una pizza?

il distributore automatico di pizza in tutto il suo splendore

 

 

Mettere un po ‘di soldi, premere un pulsante, e tre minuti più tardi, un distributore italiano vi darà una pizza appena fatta. Questa è l’invenzione creata da Claudio Torghele.

Claudio dice : La macchina prepara la pasta in 40 secondi, a partire da farina e acquae. Poi la modella automaticamente su un piatto, un altro dispositivo estende sopra una salsa di pomodoro, e un vano refrigerato apre e aggiunge ingredienti come il formaggio e peperoni. Successivamente, la macchina si apre e invia la pizza giù in un forno a infrarossi personalizzato che cuoce in un solo minuto.

la pizza è servita

 

 

La macchina, denominata Let Pizza, può essere caricata con gli ingredienti per fare 100 pizze. Si invia agli operatori un messaggio di testo quando sta diventando bassa e ha bisogno di essere riempita di nuovo.

Torghele, un ex socio di una società di pasta, ha avuto l’idea per la macchina durante il viaggio negli Stati Uniti, dove ha notato distributori automatici nelle corti di alimento. Dice : “Guardando lo stile e il modo di vita americano, ho pensato, perché non faccio una macchina automatica di pasta?“. “Poi ho pensato, perché non facciamo la pizza-pizza come un marchio. Tutti conoscono la pizza.”

Ha davvero un buon sapore? “Quando la gente mangia la pizza, si dice che è meglio del previsto”, dice sempre il nostro inventore italiano Torghele. “Io sono italiano, e, naturalmente, ci sono
molte pizzerie che fanno buona pizza. Ma posso dire che questa macchina fa davvero una buona pizza.

ragazzi in attesa della pizza
Eppure, questo non significa che ha abbandonato il suo quartiere pizzeria. “Non è competitivo con quello,” dice. “Vado a prendere la pizza presso la pizzeria con la mia famiglia il Sabato. Ma se io sono in ufficio e c’è una macchina davanti a me, e ho fame, posso solo premere un pulsante e prendere una
pizza.”

Commenti

0 Commenti 0 Risposte dell'autore