metodo di pagamento
 

Pubblicato il 23 maggio

Quali metodi di pagamento online scegliere per il vostro e-commerce ?

metodo di pagamentoVolete aprire un e-commerce dei vostri prodotti? Avete considerato i diversi metodi di pagamento online che potete mettere a disposizione dei vostri clienti? Con lo sviluppo e la diffusione degli acquisti online, le possibili soluzioni per la ricezione dei pagamenti di acquisti online sono andate moltiplicandosi, numerose sono le banche che forniscono servizi di pos virtuali, che permettono quindi di accettare il pagamento tramite i circuiti delle maggiori carte di credito, carte di debito o prepagate, per non parlare del famosissimo e diffusissimo PayPal, che oltre all’utilizzo delle carte di credito permette la creazione di un conto virtuale online.

Per iniziare ricordatevi di fornire diversi metodi di pagamento, in modo tale da poter  incontrare le diverse esigenze dei vostri clienti (non tutti possiedono un account Paypal o una carta di credito) e assicurarvi così il maggior numero di vendite, senza rischiare di perdere clienti perchè non hanno potuto pagare la merce con il metodo di pagamento online ritenuto più sicuro o più conveniente.M

Ma come orientarvi fra tutti le possibilità messe a disposizione dalle banche o dalla rete? Ecco una guida pratica, che vi permetterà di scegliere i metodi di pagamento più convenienti per voi e per i vostri clienti:

  • Bonifico bancario: è un pagamento tradizionale, fornendo le vostre coordinate bancarie al momento dell’acquisto, potrete ricevere l’importo direttamente sul vostro conto corrente; con questa modalità non avrete costi aggiuntivi, ma dovrete controllare l’avvenuto pagamento e spedire successivamente la merce, con un conseguente aumento dei tempi di consegna e di espletamento dell’ordine ricevuto;
  • Contrassegno: questo metodo permette al cliente di pagare la merce con un costo aggiuntivo direttamente in contanti al postino o corriere e quindi al momento della ricezione effetti di ciò che ha acquistato. Il costo per il mittente varia da corriere a corriere, informatevi dal vostro spedizioniere per poter impostare un costo per l’utente finale.pagamenti
  • Paypal: è un vero e proprio gateway di pagamento che oltre a permettere la ricezione di pagamenti con le principali carte di credito o prepagate permette anche il prelievo direttamente dal saldo del conto PayPal. L’unico costo previsto è una percentuale sulle transazioni diversa a seconda dei pagamenti ricevuti mensilmente, da un minimo del 3,4% + €0,35 EUR a un massimo di 1,8% + €0,35 EUR. Questo tipo di servizio non è così diffuso come sembra, perchè il cliente per poterne usufruire deve possedere un account Paypal oltre a una carta di credito o un conto corrente bancario.
  • Gestpay: questa pos virtuale del gruppo Banca Sella permette di abilitare sulla stessa piattaforma i più diffusi metodi di pagamento come Paypal, carta di credito, carta prepagata, carta di debito; consente un processo di pagamento fluido e sicuro e permette di operare anche senza gestire i dati delle carte di credito, così da non dover necessariamente ottenere una certificazione importante PCI/DSS; il costo per questa piattaforma varia a seconda della soluzione scelta fra le tre diverse mese a disposizione da Gestpay: dalla Starter che prevede € 16,00 di bolli e un costo di  3% + 0,35€ per ogni transazione alla Unlimited che prevede 150€ una tantum,  16,00€ una tantum di bolli, 3% di costi di transazione, un canone mensili di minino 100€ + iva fino a un massimo di 500€ + iva.
  • X-pay di Cartasì: permette l’accettazione di pagamenti a distanza con carta di credito, aperta a tutti i circuiti (VISA, MasterCard, Maestro, JCB, American Express, Diners); per i costi è necessario contattare direttamente la propria banca;
  • Pos virtuale della Banca di Sondrio: consente di accettare le transazioni di pagamento da remoto, tramite l’utilizzo della carta di credito, questo servizio è molto più costoso rispetto ai concorrenti in quanto ha un costo di attivazione di 250€, un canone mensili di 50€ e fino a un massimo di 4% di costi di transazione.
  • MPShop del Monte dei Paschi di Siena: consente di accettazione di carte recanti i marchi VISA, VISA Electron e MasterCard e le carte di altri circuiti internazionali come American Express, per i costi di questo servizio è necessario contattare direttamente le filiali della banca.
  • Pos Virtuale su In proprio Web di Poste Italiane: questo servizio, in collaborazione con CartaSì e destinato a tutti i clienti BancoPosta titolari di un attività consente di incassare direttamente sul conto corrente BancoPosta e in tutta sicurezza le somme relative alle vendite di beni e servizi effettuate on-line sul tuo sito tramite una semplice integrazione.I costi del servizio sono di 300€ di attivazione (200€ per i titolari di conto In Proprio), 15€ di canone mensili (non previsti per i titolari di conto In proprio), 0,52€ a transazione per addebiti su Banco Posta o Postepay e 3% sull’importo per addebiti su circuiti MasterCard eVisa.
  • Paysite Cash: un sistema di pagamento con 10 anni di esperienza, accetta tutte le carte di credito, con le garanzie di un Istituto di Pagamento autorizzato dalla Banca d’Italia e di una piattaforma certificata secondo gli standard PCI DSS. Non prevede nessun canone, nè costo di attivazione, le tariffe su misura sono comprese tra il 2,9% e lo 0,7% e calcolate in funzione del vostro volume d’affari on-line.

Per scegliere i metodi di pagamento online migliori per voi e per i vostri clienti, vi consigliamo di non fermarvi ai più conosciuti come Paypal, ma di informarvi e richiedere costi anche per i pos virtuali offerti da alcune banche, in modo tale da poter selezionare quelli che più si addicono alle vostre esigenze non solo economiche, ma anche a livello di sicurezza e affidabilità. Il nostro consiglio è quello di affiancare a metodi di pagamento online come i pos virtuali o i gateway di pagamento, anche i più tradizionali bonifici bancari e contrassegno, per non escludere quegli utenti che non posseggono carte di credito o ancora non si fidano a utilizzare questi metodi di pagamento.

Commenti

0 Commenti 0 Risposte dell'autore